Condizioni generali

Le seguenti Condizioni Generali regolano qualsiasi contratto tra la Jaklin Riegelmann & Co GmbH e i suoi clienti e costituiscono parte integrante di tali contratti, salvo espliciti accordi scritti diversi.

  1. Realizzazione del contratto di mediazione
  2. Il contratto di mediazione / contratto di ricerca tra la Jaklin Riegelmann & Co GmbH e il cliente sarà realizzato tramite la sottoscrizione di un apposito accordo scritto o tramite il ricorso alle attività di intermediario offerte dalla Jaklin Riegelmann & Co GmbH mentre si è a conoscenza dell'obbligo riguardante il pagamento di una provvigione.

  3. Obbligo di diligenza della Jaklin Riegelmann & Co GmbH
  4. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH svolgerà le proprie attività di intermediario con la diligenza di un buon uomo di affari.

  5. Obbligo di diligenza del cliente
  6. Il cliente è tenuto a fornire alla Jaklin Riegelmann & Co GmbH ogni informazione necessaria alla stessa per la regolare esecuzione del contratto di mediazione. Inoltre, il cliente è tenuto a verificare che tali informazioni siano corrette e non ingannanti. Non possono essere violati i diritti di terzi.

  7. Segnalazione della conoscenza preesistente
  8. Il cliente è tenuto a informare tempestivamente la Jaklin Riegelmann & Co GmbH nel caso in cui alla stipulazione del contratto di mediazione sia già a conoscenza di una possibilità di concludere il contratto definitivo o della disponibilità della controparte a concludere un tale contratto definitivo. Lo stesso vale ove il cliente sia informato da parte di terzi di tale circostanza durante il periodo di validità del contratto di mediazione. Ove il cliente violi il proprio obbligo di segnalazione della conoscenza preesistente e la Jaklin Riegelmann & Co GmbH, a causa di tale violazione subisca un danno, il cliente è obbligato a risarcire tale danno.

  9. Confidenzialità
    1. Il cliente è a conoscenza che tutti i documenti e le informazioni, comprese le schede eventualmente fornite in relazione al contratto di mediazione da parte della Jaklin Riegelmann & Co GmbH, sono legalmente protetti. L'inoltro di tali documenti e/o informazioni senza il preventivo consenso scritto della Jaklin Riegelmann & Co GmbH non è consentito. Ove il cliente violi il proprio obbligo di cui sopra e la Jaklin Riegelmann & Co GmbH, a causa di tale violazione subisca un danno, il cliente è obbligato a risarcire tale danno.
    2. Ove il non autorizzato inoltro di documenti e/o informazioni comporti la conclusione di un contratto definitivo con il terzo, il diritto al risarcimento della Jaklin Riegelmann & Co GmbH riguarderà il pagamento delle provvigioni che sarebbero maturate se la stessa avesse segnalato o mediato tale contratto definitivo con il terzo ai sensi delle disposizioni di tale contratto. Ciò non vale, in via eccezionale, se il contratto definitivo sottoscritto, per quanto ai termini economici, non equivalesse fondamentalmente al contratto definitivo previsto tra la Jaklin Riegelmann & Co GmbH e il cliente.

  10. Decorrenza del diritto alla provvigione della Jaklin Riegelmann & Co GmbH / Obbligo di informazione del cliente
    1. Il diritto alla provvigione della Jaklin Riegelmann & Co GmbH decorre dal momento in cui si è realizzato un contratto definitivo tra il cliente e un soggetto terzo procurato o segnalato dalla Jaklin Riegelmann & Co GmbH.
    2. Il cliente è tenuto a informare tempestivamente la Jaklin Riegelmann & Co GmbH della conclusione del contratto definitivo comunicando i contenuti del contratto definitivo rilevanti alla determinazione del diritto alla provvigione, ove la Jaklin Riegelmann & Co GmbH non sia presente all'atto della sottoscrizione del contratto definitivo da parte della parte accettante. Inoltre, il cliente è tenuto a fornire, a prima richiesta, alla Jaklin Riegelmann & Co GmbH una copia semplice del contratto definitivo.
    3. Ove il cliente, oltre alla Jaklin Riegelmann & Co GmbH, abbia incaricato altri mediatori, in caso della stipula di un contratto definitivo la Jaklin Riegelmann & Co GmbH non avrà diritto all'intero ammontare della provvigione concordata, se il contributo della Jaklin Riegelmann & Co GmbH non sia diventato causale della stipula di tale contratto definitivo. Ove, ai sensi del punto 13 (Legge applicabile, foro competente, definizione) sia applicabile la legge italiana, si esclude esplicitamente l'applicabilità dell'art. 1758 del Codice Civile.

  11. Duplice attività di intermediazione
  12. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH ha la facoltà di operare anche per incarico della controparte contrattuale, a titolo oneroso o gratuito, ove non sussista un conflitto di interesse. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH manterrà un'imparzialità rigorosa.

  13. Utilizzo e protezione dei dati
    1. Il cliente acconsente che, nell'ambito dell'esecuzione del contratto di mediazione, i dati riguardanti il rapporto contrattuale saranno memorizzati su appositi supporti. Inoltre, la Jaklin Riegelmann & Co GmbH ha la facoltà di trasmettere tali dati a terzi ove necessario per la regolare esecuzione del contratto di mediazione. Nel trattamento dei dati la Jaklin Riegelmann & Co GmbH rispetterà le disposizioni delle leggi sulla protezione dei dati applicabili alla stessa. È efficace la dichiarazione sulla protezione dei dati consultabile sul sito internet della Jaklin Riegelmann & Co GmbH.
    2. Nel caso in cui la Jaklin Riegelmann & Co GmbH tratti dei dati del cliente, privi di riferimento personale (cioè al di fuori dei limiti di validità delle leggi sulla protezione dei dati applicabili) sono efficaci le rispettive finalità del trattamento dei dati personali indicate nella dichiarazione sulla protezione dei dati e nelle presenti Condizioni Generali. Il cliente acconsente espressamente al trattamento di tali dati per le finalità indicate da parte della Jaklin Riegelmann & Co GmbH. Ciò comprende ad esempio la memorizzazione di dati generali riferiti a immobili (ad esempio descrizione, misure, posizione, concetti di prezzo nonché foto, filmati, piante) ai fini dell'inserimento in una banca dati elettronica e della loro pubblicazione sui media elettronici e di stampa in relazione ad un incarico di ricerca o di mediazione.
    3. Nel caso in cui il trattamento di dati personali del cliente richieda l'esplicito consenso dello stesso e lo stesso non fornisca il proprio consenso in altra maniera, il cliente presterà il proprio consenso nel seguente modo:

  14. Dichiarazione di consenso
    1. Ove un trattamento di dati personali da parte della Jaklin Riegelmann & Co GmbH richieda il mio consenso, acconsento al trattamento dei dati da me di volta in volta comunicati al fine dell'espletamento della richiesta da me concretamente formulata. Ho la facoltà di revocare tale consenso nei confronti della Jaklin Riegelmann & Co GmbH in qualsiasi momento con efficacia futura.
    2. Nell'ambito di un rapporto commerciale con la Jaklin Riegelmann & Co GmbH può verificarsi la situazione nella quale la Jaklin Riegelmann & Co GmbH trasmette i miei dati personali per l'esecuzione del rapporto contrattuale a soggetti o imprese all'uopo consultati (ad esempio notai, avvocati, revisori contabili, tecnici edili, istituti finanziari). Nel caso di cooperazioni e incarichi di ricerca tali dati saranno eventualmente messi a disposizione anche di agenzie o mediatori selezionati. Mi dichiaro d'accordo che tale trasmissione avvenga anche nel caso in cui tali soggetti e imprese siano domiciliati in uno stato terzo al di fuori dell'ambito di applicazione del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati UE (RGPD). Sono consapevole dei rischi riguardanti la protezione dei miei dati personali a ciò connessi. Ho la facoltà di revocare tale consenso nei confronti della Jaklin Riegelmann & Co GmbH in qualsiasi momento con efficacia futura.

  15. Responsabilità della Jaklin Riegelmann & Co GmbH
    1. È esclusa la responsabilità della Jaklin Riegelmann & Co GmbH per mancati profitti, danni indiretti e danni conseguenti a vizi.
    2. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH non si assume garanzie in merito alle informazioni ricevute dalla stessa da parte di terzi e utilizzate per l'esecuzione del contratto di mediazione e, in particolare, riguardante l'esattezza, l'attualità, la completezza e la correttezza di tali informazioni. Ciò include anche le indicazioni riguardanti il potenziale oggetto contrattuale del contratto definitivo che la stessa abbia elaborato in base alle informazioni ricevute.
    3. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH non risponde, inoltre, per l'esattezza, l'attualità, la completezza e la correttezza di informazioni procurate dalla stessa ai fini dell'esecuzione del contratto di mediazione o fornite alla stessa da parte di terzi.
    4. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH non si assume garanzie circa la correttezza delle indicazioni riportati, ad esempio, in una scheda redatta dalla stessa o per altri indicazioni che la stessa inoltri nell'ambito di un contratto di mediazione.
    5. Le esclusioni e le limitazioni della responsabilità della Jaklin Riegelmann & Co GmbH di cui ai precedenti punti a), b), c) e d) non valgono per i danni causati in seguito a colpa grave o con premeditazione dalla Jaklin Riegelmann & Co GmbH o dai rappresentanti legali della stessa o dagli aiutanti della stessa e non nei casi di lesioni dell'incolumità e della salute conseguenti, per lo meno, a una colposa violazione dei doveri commessa dalla Jaklin Riegelmann & Co GmbH o dai rappresentanti legali della stessa o dagli aiutanti della stessa. L'esclusione di responsabilità di cui sopra non vale, inoltre, se la Jaklin Riegelmann & Co GmbH o i rappresentanti legali della stessa o gli aiutanti della stessa violino in modo colposo o premeditato una obbligazione contrattuale fondamentale o la stessa Jaklin Riegelmann & Co GmbH sia responsabile ai sensi di norme cogenti.

  16. Informativa riguardante il recesso per consumatori
    1. Lei ha la facoltà di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni senza necessità di indicarne le motivazioni.
      Il termine di recesso è di quattordici giorni dalla data del contratto. Ai fini dell'esercizio del Suo diritto al recesso dovrà comunicare a noi, alla Jaklin Riegelmann & Co GmbH, Ohmstraße 15, 80802 Monaco di Baviera, Germania, Fax: +49 89 41615939-9, E-mail: tramite una dichiarazione inequivocabile (ad es. a mezzo lettera inviata a cura di servizio postale, telefax o e-mail) la Sua decisione di recedere dal presente contratto. A tale scopo può, ma non deve necessariamente utilizzare il modulo di recesso tipo allegato.
      Ai fini del rispetto del termine, sarà sufficiente spedire la Sua comunicazione con la quale intende esercitare il diritto di recesso prima della scadenza dei termini di recesso.
    2. Nell'ipotesi che Lei receda dal presente contratto, saremo tenuti a restituire, tempestivamente e comunque entro quattordici giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso dal presente contratto, tutti i pagamenti ricevuti da parte Sua. Salvo espresso accordo diverso, tale restituzione sarà effettuata con gli stessi mezzi di pagamento impiegati per l'operazione originaria. In nessun caso saranno addebitati compensi a causa di tale restituzione. Nell'ipotesi che Lei abbia chiesto che lo svolgimento dei servizi cominci nel corso del termine di recesso, Lei è tenuto a pagarci un importo adeguato e commisurato alla parte dei servizi già effettuata fino al momento in cui ci ha informato dell'esercizio del diritto di recesso rispetto all'entità totale dei servizi previsti nel contratto.
    Modulo di recesso tipo in formato PDF
    Fine dell'informativa riguardante il recesso.

  17. Durata del contratto di mediazione
  18. Il contratto di mediazione è di durata indeterminata. Lo stesso può essere disdetto da entrambe le parti con efficacia alla fine del mese rispettando un preavviso di quattordici giorni. La disdetta deve avvenire per iscritto. Inoltre, il contratto di mediazione termina con la conclusione del contratto definitivo.

  19. Legge applicabile, foro competente, definizione
    1. Ove si tratti della segnalazione o mediazione di immobili non situati nel territorio della Repubblica Italiana troveranno applicazione le seguenti disposizioni:
      1. al contratto di mediazione troverà applicazione esclusivamente la legge della Repubblica Federale Tedesca escludendo eventuali norme di conflitto.
      2. il luogo di adempimento per tutte le obbligazioni e pretese derivanti dal rapporto contrattuale sarà Monaco di Baviera, Germania. Si conviene che il foro competente sarà il foro di Monaco di Baviera, ove entrambe le parti contrattuali siano delle imprese ai sensi del § 14 BGB (codice civile tedesco).
    2. Ove si tratti della segnalazione o mediazione di immobili situati nel territorio della Repubblica Italiana troveranno applicazione le seguenti disposizioni:
      1. al contratto di mediazione troverà applicazione esclusivamente la legge della Repubblica Italiana escludendo eventuali norme di conflitto.
      2. il luogo di adempimento per tutte le obbligazioni e pretese derivanti dal rapporto contrattuale sarà Lana (BZ), Italia. Si conviene che il foro competente sarà il foro di Bolzano, fermo restando le disposizioni del Codice del consumatore (decreto legislativo 6/9/2005, n. 206).
    3. Ove si tratti della segnalazione o mediazione di immobili situati nel territorio della Repubblica Italiana, con il termine "contratto definitivo" utilizzato all'interno delle presenti Condizioni Generali si intende:
      1. un negozio giuridicamente vincolante e quindi esplicitamente pure un contratto preliminare;
      2. nel punto 12 (Durata del contratto di mediazione) il contratto definitivo notarile.

  20. Disposizioni finali
    1. Ove si riveli nulla, impugnabile o non valida per qualsiasi altra ragione una delle previsioni del contratto di mediazione, il contratto rimarrà, del resto, comunque valido. Per un caso del genere le parti si obbligano a concordare al posto della previsione nulla, impugnabile o non valida una previsione che si avvicini il più possibile al concetto della stessa e assicuri il corrispettivo successo economico.
    2. La Jaklin Riegelmann & Co GmbH non è obbligata né disposta a partecipare all'arbitrato dinanzi a un collegio arbitrale dei consumatori.
    3. Qualsiasi modifica e integrazione al contratto di mediazione dovrà essere concordato per iscritto. Ciò vale anche per la revoca della necessità della forma scritta.
Back to top